Villas Sorrento Coast

S.AGATA SUI DUE GOLFI

S.AGATA SUI DUE GOLFI

Sant'Agata sui due Golfi è una cittadina collinare che separa il Golfo di Napoli dal Golfo di Salerno. Questa frazione, del comune di Massa Lubrense, vanta una storia millenaria e paesaggi di una bellezza naturale incomparabile. Fin dai più antichi tempi questo luogo veniva considerato affascinante per la sua natura, ma anche per le leggende e per le figure mitologiche che aveva ispirato. Caratteristiche principali sono l'aria salubre, la temperatura mite anche d'estate e la strategica posizione che consente di raggiungere con facilità luoghi incantevoli come Sorrento, Capri, Massa Lubrense, Positano e di rivivere la storia che fu di Pompei , Ercolano e Paestum prima che il Vesuvio, nel lontano 79 d.c. , facesse sentire la sua voce e la sua potenza, celando tali bellezze per quasi 2000 anni.
C'è una forza sconosciuta che tiene legate le persone a questi luoghi, ove tornare è quasi d'obbligo.
I primi abitanti del luogo furono dei coloni greci che edificarono, sulla collina del Deserto poco distante dal centro, una necropoli ove sono stati trovati vasi in bronzo, rame, oro e argento risalenti al I millennio a.c. e forse anche il tempio, antichissimo ed ibrido, di cultura etrusca e greca. Più tardi giunsero i Romani. La piccola comunità santagatese si è sviluppata partendo dalla piazza; qui si trova la chiesa di S.Maria delle Grazie all'interno della quale c'è un altare risalente al 1600. Il paesino si affaccia sui due golfi di Napoli e di Salerno(I "Due Golfi" possono essere osservati dal Monastero delle Monache Benedettine sito sulla collina "Il Deserto", che si trova nelle immediate vicinanze del centro santagatese e che domina la città di Sorrento). Dalla stessa S.Agata, in direzione Torca, si può scendere a una piccola spiaggia, detta Marina di Crapolla, raggiungibile attraverso un lungo sentiero pedonale, con centinaia di scalini, o via mare. Secondo una leggenda qui, a Crapolla, sbarcò l'apostolo Pietro nel suo difficoltoso viaggio verso Roma. A Lui è dedicata una chiesetta, venerata dai pescatori dell'antico borgo, e sorta sui resti del tempio di Apollo.
S.Agata sui due Golfi fin dall'ottocento è stata meta di turisti. Il paese si affaccia anche sull'isola di Capri e sugli isolotti Li Galli, che sono stati proprietà del ballerino russo Rudolf Nurejev, fino alla sua morte. Attualmente S.Agata sui due Golfi è un attivo centro turistico, dovuto anche alla posizione strategica (vicinanza a Sorrento, Positano ma con maggiore tranquillità di vita) con numerose proprietà (Villa dei Galli, Villa il Pino, Villa il Noce, Villa Raffaella, Villa Il Mirto, Villa il Mirto 1, Villa il Mirto 2, che la gente del posto suole fittare specie nel periodo estivo. Da qui è anche possibile raggiungere, a piedi, mediante sentieri segnati, Sorrento e Massa Lubrense.

 

 

DA VISITARE

- La Chiesa di S.Maria delle Grazie : voluta dalla famiglia Casafestina, intorno al 1500, ha rappresentato da sempre il centro di tutte le attività di Sant'Agata. All'interno della chiesa, oltre alla statua di S.Agata si trova un bellissimo e prestigioso altare maggiore, considerato una delle più belle opere di pietre pregiate. Esso risale al 1600 ed è opera dello scultore ed architetto, di scuola fiorentina, Dioniso Lazzari. Realizzato in madreperla, lapislazzuli e pietre dure, proviene dall'antica chiesa dei Girolamini di Napoli ed è unico per la sua bellezza. Lo storico napoletano D.A.Parrino (1700) sosteneva "che forse simile non si può trovare al mondo".

- Il Monastero del deserto : Il monastero, costruito sulla collina, da il nome alla complesso del Deserto. Sulla terrazza dell'edificio è allestito il panoramico belvedere che si affaccia sui Golfi di Napoli e Salerno, offrendo uno spettacolo naturale senza eguali. Da qui è impossibile restare indifferenti alla combinazione di colori, alla profondità dell'orizzonte, che sembra assecondare più la fantasia, che l'occhio dell'osservatore. Il monastero è facilmente raggiungibile, dal centro, con una piacevole passeggiata attraverso la colorata vegetazione che abbraccia la frazione di Sant'Agata sui due Golfi. Nei pressi del monastero, e più precisamente in località Vadabillo, è stata ritrovata una necropoli contenente diversi sarcofagi di tufo. Durante gli scavi, è stata riportata alla luce una antica anfora su cui è raffigurata una sirena alata. Alcuni studiosi sostengono che questo ritrovamento, assieme ad altre indicazioni ricavate da altri scavi, possa far pensare che proprio su questa collina, si erigesse un tempio dedicate alle sirene, che la leggenda vuole collocate in queste acque.

- Fiordo di Crapolla e la Torre : a marina di Crapolla il tempo sembra essersi fermato. Il fiordo di Crapolla, antichissimo approdo di pescatori, è raggiungibile in 45 minuti sia da S. Agata che da Torca. Man mano che si scende all'ombra della caratteristica vegetazione di castagni e ulivi si raggiunge un piccolo belvedere, dal quale si possono ammirare i tre isolotti dei Galli e gli isolotti d'Isca e Vetara. Da qui inizia la passeggiata di circa 650 gradini in pietra calcarea, piuttosto agevole per la discesa, ma impegnativa per la risalita. Dopo circa 20 minuti di cammino, in mezzo alle piante di mirto e lentisco, si raggiunge la cappella di San Pietro, venerata dai pescatori dell'antico borgo. Nei pressi della cappella si snoda un sentiero che consente di attraversare il fiordo e di raggiungere la maestosa torre (fatta costruire nel periodo vicereale per fronteggiare gli assalti dei saraceni) dalla cui sommità è possibile ammirare un meraviglioso panorama. Ritornando sui passi dell'antico sentiero si arriva nel caratteristico borgo marinaro, dove si notano svariati resti di costruzioni romane, come le cisterne per la raccolta delle acque piovane. Il fiordo, chiuso da rocce, strapiombanti a picco sulle acque della marina, è attraente e straordinariamente pittoresco.

 

 

CURIOSITA'

- Come ogni centro della penisola sorrentina, anche S.Agata sui due Golfi ha una buona tradizione gastronomica ed enologica, con tanti ristoranti tipici ed uno che ha meritato 3 stelle Michelin.


Picures from S.AGATA SUI DUE GOLFI
Bookmark and Share
Links Endesia Web Design

Mobile: +39 339 33 23 477
Telephone/Fax: +39 081 877 2921
UK Toll Free: 0044 0161 4080 525
USA & Canada Toll Free: 001 213 814 2715
Australia Toll Free: 0061 0280 060 102
Skype: booksorrentovillas E-mail: info@booksorrentovillas.com